mercoledì 11 ottobre 2017

Gnocchi di Patate all'Erba Cipollina di Giuliana Fabris per The Recipe-tionist





E' la prima volta che partecipo a The Recipe-tionist. Mi piace l'idea, mi piace il fatto di poter dimostrare l'apprezzamento per il lavoro altrui e mi piace farlo per la prima volta proponendo una ricetta di Giuliana Fabris del blog La Gallina Vintage. Ho conosciuta Giuliana pochi giorni orsono di persona e non posso che condividere il parere di tutti: simpatica, divertente, profonda. E' quindi con gioia che ho eseguito i suoi Gnocchi di patate all'erba cipollina. Come consentito dal regolamento mi sono permessa di portare solo una piccola modifica, in parte comunque “autorizzata” dalla stessa autrice a fine post, ovvero ho condito con una salsina di ricotta stagionata piccante. Ci tengo quindi a condividere con voi il mio omaggio alla cara Giuliana proponendo la ricetta tal quale l'ha scritta lei con la mia semplice modifica.

GNOCCHI DI PATATE ALL'ERBA CIPOLLINA E CHIPS DI SAN DANIELE

1 kg patate possibilmente a pasta bianca, o comunque farinose

200 g  farina

50 g erba cipollina

1 uovo

burro, una grossa noce 

poco sale
3 o 4 fette di prosciutto crudo  di San Daniele 

(io una piccola salsa di panna e ricotta stagionata piccante)



Scaldate il forno a 180° ventilato. Su una teglia mettete un foglio di carta forno, stendetevi le fette di San Daniele e infornate. Cuocete nel Microonde la patate, preferibilmente di pezzatura il più possibile uguale, con la buccia, lavate e avvolte una per una in carta Scottex bagnata, in modo non si secchino. Lasciatele cuocere alla massima potenza (il mio raggiunge i 750 watt) rigirandole a metà cottura, finchè saranno morbide e cedevoli al tatto..(Io ho invece versato nel contenitore due dita di acqua e l'ho poi coperto con pellicola, facendo molta attenzione prima di toglierla a fine cottura dato il vapore bollente che si viene a formare e non le ho girate). 

Spellatele e schiacciatele col passapatate direttamente sulla spianatoia leggermente infarinata, allargate un poco l'impasto per lasciarle evaporare un poco. Fate una fontana.

Frullate, o tritate nel tritatutto l'erba cipollina fino ad avere quasi una poltiglia abbastanza fine. Eliminate magari i fili che restano ancora troppo lunghi.

Unite l'erba cipollina frullata, un pizzico di sale   e l'uovo, leggermente sbattuto, nel centro della fontana di  patate e cominciate ad impastare bene perchè il tutto si distribuisca  uniformemente. Pian piano unite  la farina poca alla volta, lavorando con calma il composto anche con le mani, fino a che e la pasta è elastica e si lavora senza difficoltà.
Formate i  soliti rotolini e tagliateli a tocchetti, se volete rigateli son un rigagnocchi.
Fondete il burro
Nel frattempo il prosciutto si sarà trasformato in chips belle croccanti, quindi  togliete dal forno.  Mettete un cucchiaio abbondante di burro fuso sul fondo di ogni piatto.
Cuocete  gli gnocchi come sempre, io lo faccio pochi alla volta, praticamente a porzione,  e quando vengono a galla prelevateli con una  comoda schiumarola, metteteli nel piatto di servizio, aggiungete un altro cucchiaio scarso di burro fuso, mescolate delicatamente per non rompere gli gnocchi  e sbriciolategli sopra una chips o più di San Daniele croccante..


Io ho preparato una salsina di panna e ricotta stagionata e ho poi grattato sopra un poco di ricotta. 



Inutile dire che sono andati a ruba. 








2 commenti:

  1. Leila benvenuta a THE RECIPE-TIONISt, è proprio vero che Giuliana è una gran bella persona e come hai potuto appurare anhe una cuoca eccellente. Ti dirò che il metodo di preparare le patate al microonde con un metodo poco poco lo uso anche io spesso e lo trovo favoloso per far presto. Con l'impasto profumato dall'erba cipollina sono decisamente da provare .... e li proverò prima o poi. Quella cremina di panna e ricotta sono il completamento di una ricetta già molto buona.Grazie per la tua partecipazione benvenuta, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flavia per l’accoglienza 😊 gentilissima😊

      Elimina